Analyticstracking

Multiculturalità e internazionalizzazione attraverso la lingua inglese

Il progetto “MULTICULTURALITA' E INTERNAZIONALIZZAZIONE ATTRAVERSO LA LINGUA INGLESE” ha coinvolto tre Comuni della provincia di Vicenza con lo scopo di far acquisire competenze linguistiche specifiche, associate al linguaggio delle professioni, alla gestione delle procedure istituzionali e al rafforzamento dei requisiti professionali.

L’obiettivo primario del Progetto è stato quello di aumentare sensibilmente il livello di competenza linguistica dei partecipanti, mettendoli in grado di operare in modo adeguato all’interno di contesti nazionali ed internazionali.

Attraverso questo percorso formativo, sono state sviluppate competenze linguistiche e comunicative diversificate, in base alle caratteristiche dei diversi contesti lavorativi, alle esperienze e alle situazioni lavorative quotidiane.

Il progetto si è sviluppato attraverso la realizzazione delle seguenti attività:
- “Inglese per l’internazionalizzazione e la multiculturalità – livello B1”
Inglese per l’internazionalizzazione e la multiculturalità – livello B1 6 edizioni per 60 ore
Totale ore 360 ore
Partecipanti 23 persone
Gli interventi formativi hanno potenziato la competenza linguistica dei dipendenti, migliorando la capacità di parlare in inglese con sicurezza, di capire facilmente chi parla inglese e di sviluppare le abilità di comunicazione sia scritta che orale. Gli incontri si sono basati su situazioni e argomenti che quotidianamente si incontrano nel lavoro. Oltre alla formazione in aula, i docenti hanno utilizzato esercitazioni pratiche sotto forma di role-play, esercitazioni (edugame) e simulazioni di situazioni lavoratove in lingua, reading e listening.

-“Inglese per l’internazionalizzazione e la multiculturalità – livello B2”
Inglese per l’internazionalizzazione e la multiculturalità – livello B2 4 edizioni per 60 ore
Totale ore 240 ore
Partecipanti 16 persone
Gli interventi formativi si sono rivolti ai dipendenti comunali operanti negli ambiti della progettazione. Durante i percorsi formativi si sono create condizioni di apprendimento e riflessione su competenze di comunicazione linguistica con persone di lingua e cultura diversa. Il focus è stato posto su competenze, conoscenze ed abilità linguistiche attive e passive, orali e scritte, così come richiesto dal livello B2 del Quadro Europeo. Oltre ad aumentare il livello di comunicazione sia orale che scritta in lingua inglese, i docenti hanno approfondito le tematiche relative alla progettazione europea e alla terminologia di settore.

-“Inglese per l’internazionalizzazione e la multiculturalità – livello A2”
Inglese per l’internazionalizzazione e la multiculturalità – livello A2 3 edizioni per 60 ore
Totale ore 180 ore
Partecipanti 10 persone
Gli interventi formativi si sono rivolti ai dipendenti comunali e ad un gruppo di assistenti sociali. Obiettivo primario è stato quello di perfezionare la conoscenza della lingua inglese.
Le attività e le tecniche utilizzate hanno privilegiato un ruolo attivo dei destinatari attraverso la partecipazione in attività di problem solving, dialoghi a catena, simulazione/role playing.
Al termine del percorso, ciascun partecipante è in grado di padroneggiare la grammatica inglese ad un livello base e di usare una gamma elementare di parole e locuzioni semplici relative a dati, prodotti e situazioni in ambito professionale e commerciale.

-“Inglese per l’internazionalizzazione e la multiculturalità – Attività formativa in Irlanda”
Inglese per l’internazionalizzazione e la multiculturalità – Attività formativa in Irlanda 2 edizioni per 30 ore
Totale ore 60 ore
Partecipanti 8 persone
Le 2 edizioni dell’intervento formativo di mobilita transnazionale (30 ore d’aula all’interno di una settimana di permanenza in Irlanda) hanno avuto l’obiettivo di potenziare maggiormente la competenza linguistica dei dipendenti coinvolti nel processo di internazionalizzazione, al fine di renderli maggiormente autonomi nella realizzazione delle loro funzioni operative con gli interlocutori e i partner esteri.
I percorsi formativi rappresentano dunque un approfondimento delle precedenti attività formative svolte in Veneto. I docenti sono stati selezionati dall’organismo formativo estero che è stato preventivamente contattato e informato sul lavoro di analisi dei fabbisogni svolta dal soggetto proponente con il partner operativo; anche in questo caso, si è tenuto conto delle particolari caratteristiche di ciascun gruppo e della sua appartenenza ai settori Anagrafe-Stato Civile, Polizia Locale, Progettazione, Servizi Sociali, Cultura-gemellaggi-Turismo-Eventi. Inoltre, hanno acquisito gli strumenti che utilizzeranno nel proprio ambito lavorativo per comunicare con i propri utenti, per sostenere conversazioni e colloqui utili ai diversi processi di internazionalizzazione in cui ciascun settore e coinvolto. Verranno apprese frasi di uso comune per saper affrontare alcune situazioni-tipo a livello lavorativo.

Il Progetto ha previsto anche la realizzazione di un Seminario Finale che ha approfondito, alla luce dell’esperienza progettuale, il contributo dello sviluppo delle competenze in lingua inglese nei processi di miglioramento dei servizi e di innovazione organizzativa dei comuni.

Il percorso è stato finanziato dalla Regione Veneto, nell’ambito delle iniziative previste dalla DGR 1539 del 25/09/2017 “Internazionalizzazione della Pubblica Amministrazione”


Istituto POSTER viale F. Crispi, 142 | 36100 Vicenza | Tel .04441780835 | P.I. 01742990243