Analyticstracking

Percorso di riqualificazione per operatori in produzione dell’azienda AGIS sas

Il progetto nasce dalla necessità di arricchire i profili professionali di 10 dipendenti della ditta Agis sas attualmente in contratto di solidarietà.
Agis opera da oltre quaranta anni nella produzione di radiatori tubolari in acciaio. Il suo sviluppo ha coinciso con una fase di forte crescita del comparto nell’area Bassanese. La selezione competitiva prodotta dai processi di globalizzazione ha reso molto più difficile la tenuta economica di queste piccole imprese, un problema che si è fatto più critico con la caduta della domanda interna. Con l’arretramento generale della domanda nel settore edilizia e costruzioni, si sono ridotte le prospettive di tenuta dei produttori più standardizzati, tradizionalmente rivolti alla produzione dei radiatori in acciaio.

Gli interventi previsti dal progetto sono rivolti ad un gruppo di lavoratori operanti nelle fasi tipicamente produttive delle lavorazioni dei prodotti termomeccanici (radiatori).

Al fine di arricchire i profili professionali di questi lavoratori, offrendo loro un percorso di ri-qualificazione in grado di strutturare un profilo professionale coerente con il processo di ristrutturazione dell’azienda, che necessita di figure a più elevata qualificazione, più competenti e autonome nello svolgimento delle proprie attività il progetto prevede:

1. Un intervento di informazione e accoglienza individuale (2 ore per ognuno dei partecipanti) che è servito a svolgere un colloquio iniziale con i partecipanti inseriti nel progetto al fine di individuare i fabbisogni formativi e professionali dei singoli destinatari e a strutturare nel dettaglio le azioni dell’intervento (in particolare l’attività formativa).

2. Un intervento di incontro di orientamento di gruppo (1 edizione da 12 ore) finalizzato a condividere in maniera approfondita con i destinatari la filosofia del progetto, a individuare con precisione le competenze già possedute dai partecipanti e a creare un clima di confidenza e fiducia reciproca nel gruppo dei destinatari per predisporre un terreno fertile per le successive azioni di riqualificazione (in particolare l’attività formativa prevista dal progetto).

3. Due attività formative di lunga durata.
La prima di 64 ore (in due edizioni) sul tema “Logistica di magazzino e office automation” che si propone di far acquisire agli operatori le competenze che consentono di operare all’interno delle diverse supply chains delle aziende della distribuzione organizzata; individuare e implementare le soluzioni più adeguate per l'organizzazione fisica del magazzino; organizzare e gestire i sistemi di stoccaggio e di picking; organizzare e gestire i principali processi della logistica di magazzino; utilizzare un sistema informativo di gestione del magazzino; applicare i principi fondamentali del controllo qualità ed effettuare i controlli delle merci in entrata.
La seconda di 72 ore, su Informatica per il lavoro, (in due edizioni) che si propone di far acquisire competenze tecnico-informatiche finalizzate all’utilizzo quotidiano del personal computer. I partecipanti acquisiranno dimestichezza con il pc e i suoi dispositivi e impareranno a organizzare gli archivi nel proprio computer, utilizzare Word per scrivere testi ed Excel per elaborare tabelle, navigare e ricercare argomenti in internet, inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Il percorso è finanziato dalla Regione Veneto, nell’ambito delle iniziative previste dalla DGR 1842 del 09/12/2015 “Percorsi di riqualificazione e outplacement per lavoratori a rischio di disoccupazione”.


Istituto POSTER viale F. Crispi, 142 | 36100 Vicenza | Tel .04441780835 | P.I. 01742990243