Analyticstracking

Innovazione e nuovi prodotti all’insegna dell’ambiente in Favaro1

02/11/2016. Concluso il progetto di formazione per il rafforzamento dell’innovazione, dell’efficienza e della sostenibilità in Favaro1 Srl.

Il Progetto Strutturale “Innovazione e nuovi prodotti all’insegna dell’ambiente in Favaro1” è un progetto monoaziendale, sviluppato nell’ambito del Bando della Regione Veneto “Più competenti più competitive” (DGR 785/2015 ), che si è proposto di portare l’azienda a governare l’intero ciclo di vita del prodotto in termini di sostenibilità, migliorandone al contempo il posizionamento competitivo.

Il progetto è stato realizzato in Favaro1 Srl, una tra le maggiori aziende italiane che producono masselli e lastre in cemento per pavimentazione, che negli anni ha assunto un ruolo di rilievo come azienda attenta all’ambiente, rispettosa delle risorse naturali e con un basso impatto ambientale.

Il percorso ha puntato ad aumentare la consapevolezza di dipendenti e manager di Favaro1 su un’idea di sostenibilità che coinvolge l’intero ciclo di vita del prodotto. L’obiettivo è stato quello di adottare un approccio in grado di cambiare il modo di guardare alla produzione, alla distribuzione e ai consumi, consentendo lo sviluppo di prodotti innovativi orientati al rispetto dell’ambiente.

Attraverso questo Progetto Favaro1 si è messa in condizione di ridurre fortemente l’impronta ecologica delle proprie attività, con un profilo operativo che contribuisce a migliorarne fortemente la competitività.

Con questo progetto l’azienda potrà rivedere il proprio posizionamento generale, in modo da esplorare nuovi modelli di business che, senza diminuire la competitività, sviluppino nuovi criteri di prestazione ambientale.

Il Progetto si è sviluppato attraverso la realizzazione di cinque attività di formazione di gruppo in aula, tre consulenze individuali, una visita di studi ed un intervento di mobilità transnazionale.

Complessivamente gli interventi formativi hanno coinvolto 15 allievi mentre le attività di Consulenza individuale, la mobilità transnazionale e la visita di studio hanno coinvolto 6 persone.

Il progetto si è sviluppato in cinque interventi formativi, per un totale di 104 ore di formazione suddivise nei seguenti interventi:
Smart Cities: un sistema virtuoso tra edifici responsive e mobilità alternativa
L’importanza di misurare le performance: Life Cycle Assessment e sistemi di Rating Ambientali
La progettazione parametrica ambientale per progettare materiali e componenti ecosostenibili
Indicatori di sostenibilità e carbon footprint dei processi produttivi
Sostenibilità ambientale ed economica: un cambio di paradigma

L’azienda ha inoltre beneficiato di un contributo FESR per l’acquisizione di una ricerca sullo stato dell'arte in termini di sistemi innovativi per pavimentazioni urbane “smart” e involucri innovativi, con l’utilizzo di progettazione parametrica e di inserimento del verde.


Istituto POSTER viale F. Crispi, 142 | 36100 Vicenza | Tel .04441780835 | P.I. 01742990243